Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Venerdì scorso, 16 aprile 2021, sulla piattaforma on line dell’Istituto e in diretta streaming, si è svolto il secondo incontro sui pericoli della rete  dedicato agli alunni del biennio e alle loro famiglie.

Il webinar era incentrato sul patto di corresponsabilità tra le due principali agenzie educative: scuola e famiglia, in un’ottica di coinvolgimento fattivo e di consapevolezza condivisa, finalizzato alla prevenzione del fenomeno del cyberbullismo che, purtroppo, è spesso sottovalutato nonostante l’emergere di dati significativi che quantificano l’aumento dei casi, soprattutto tra gli adolescenti.

La Dirigente scolastica, Prof.ssa Mariacristina Pettorini, ha illustrato le finalità dell’evento e, ringraziati gli esperti di settore, ha lasciato la parola alla Dirigente dell’USP di Lucca e Massa Carrara, Dr.ssa Donatella Buonriposi, che ha sottolineato l’importanza della presenza dei genitori all’iniziativa.

La Dr.ssa Alessandra Mercantini, pedagogista, mediatore penale, familiare e scolastico, esperto esterno del Centro Giustizia Minorile e di comunità, ha centrato il suo intervento sulle modalità di ascolto e accoglienza nei confronti delle vittime ma anche dei bulli, in una prospettiva che tenga conto non tanto e non solo delle necessarie e prescritte ‘punizioni’ ma anche di una giustizia riparativa che favorisca e sostenga un percorso di mediazione all’interno del conflitto.

In questo senso, grazie alla sua esperienza, la Dr.ssa Mercantini ha fatto riferimento ad alcuni casi affrontati dal suo ufficio in questi anni e alle modalità di risoluzione agite per conoscere, comprendere e approfondire le cause e i meccanismi che hanno generato un comportamento aggressivo o violento nei confronti, ad esempio, di un compagno di scuola.

Nello specifico ha sottolineato l'importanza dell'educazione ai sentimenti da parte degli adulti, l'utilizzo di un ascolto attivo con un linguaggio più comprensibile per i giovani al fine di trovare vie di uscita non aumentando i sensi di colpa. 

L’Ispettore superiore Massimo Sodini, della Questura di Lucca, ha rappresentato l’indispensabile ricorso ai servizi territoriali messi in campo dalla Polizia di Stato per accogliere adolescenti e famiglie che vivono l’esperienza, spesso drammatica, di fatti dovuti al bullismo in ogni suo aspetto. Tra le azioni di prevenzione attivate dalla Polizia spicca una applicazione che si chiama YOUPOL, che può essere scaricata gratuitamente sui cellulari e che offre un contatto immediato per segnalare episodi di bullismo o cyberbullismo anche in forma anonima.

La call conference ha suscitato molto interesse e partecipazione, vista l’attualità della tematica e la presenza di relatori che operano da anni nella prevenzione e nella gestione di un fenomeno che presenta tutti gli aspetti di un disagio e di una sofferenza sociale che si riversano anche nei social  presenti in rete.


 

  

   

 

 

 

 

Contatti

INDIRIZZI

Via degli Asili, 35 - 55100 LUCCA (Liceo Classico Machiavelli)

Via San Nicolao, 42 - 55100 LUCCA (Liceo delle Scienze Umane Paladini e Istituto Professionale Civitali)

A causa di lavori di consolidamento statico dell'immobile di Via San Nicolao, a decorrere dall'A.S. 2018/19, l'Istituto Professionale Civitali è stato provvisoriamente trasferito in Via Gramsci (angolo Viale Marconi), in un'ala dell'edificio ospitante l'ITC "F. Carrara", mentre il Liceo Paladini presso la Palazzina 7 dell'ospedale "Campo di Marte" in via Pelliccia, 123.  

Le segreterie didattica e amministrativa sono attualmente ubicate in via Pelliccia, 123


NUMERI TELEFONICI           

ISI Machiavelli

+39 0583/492741

 

Liceo Classico Machiavelli

+39 0583/496471

Liceo delle Scienze Umane Paladini

+39 0583/492741

Istituto Professionale Civitali

+39 0583/492283


 

Email 

- luis001008@istruzione.it

 

PEC  

- luis001008@pec.istruzione.it

 



Questo sito offre all'utenza esterna tutti i servizi previsti dalla normativa vigente: gli adempimenti amministrativi sono infatti facilmente consultabili dalla gestione prevista dai regolamenti in materia. Ulteriori servizi come integrazione ai social network, aree tematiche, aree riservate e servizi tipici del web 2.0 sono già presenti o in corso di realizzazione. La visualizzazione di tale sito è possibile anche da dispositivo mobile (tablet, smartphone). Buona navigazione a tutti!

 

 

 

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Vai all'inizio della pagina